05
Mar
2015

Non scattata con il telefonino...

 DSC4500

Principato di Monaco, 2014 - Nikon D 800, Nikkor 14-24 f.2,8

Quotidianamente scattiamo immagini con i più disparati apparecchi.... i più utilizzati oggi sono i telefonini, l'oggetto che è a stretto contatto con noi per tutta la giornata, grazie anche alla miriade di applicazioni e di connessioni rapide e dirette ai social network che lo rendono sicuramente il miglior veicolo per scattare e condividere.

Scattare immagini è diventata una abitudine quotidiana, nel bene e nel male, molte e sotto gli occhi di tutti le applicazioni poco lecite o nelle migliori delle ipotesi semplicemente banali. Ma sicuramente nella maggior parte dei casi alla base vi è un desiderio di cristallizzare una situazione per trattenerla con se e riprovarne le sensazioni, subito dopo il desiderio di rendere altre persone partecipi delle proprie emozioni e quindi il voler condividere le sensazioni inviando e rendendo pubbliche le istantanee.

Mille i siti di condivisione delle immagini, ci si potrebbe perdere tra le miriadi di immagini e di parole scritte al seguito..oggi alcune banche di immagini acquistano anche le immagini scattate non con attrezzature professionali. 

Lo scatto di quel preciso istante, quell'espressione, quell'evento, quella persona...insomma tutta una serie di irripetibili situazioni che rendono uno scatto irripetibile..e allora..avevamo il telefono in mano e abbiamo potuto cristallizzare quell'attimo.

Per tutto il resto.... abbiamo apparecchi specifici per lavori specifici....e allora usiamoli.

Anche perchè proprio a voler essere pignoli, quando ci propongono telefoni dalle strepitose caratteristiche fotografiche ci mostrano immagini veramente spaziali... ma nei migliori dei casi quando autentiche sono state scattate da esperti fotografi che prima dello scatto hanno studiato a fondo l'apparecchio per sfruttarne al massimo solo il lato positivo e performante..

Non dobbiamo quindi dispiacerci quando nelle immagini scattate durante una serata tra amici le zone scure sembreranno violacee invece che nere e se le foto splendide sullo schermo del telefono saranno invece sufficienti se stampate su carta.

Costa 2009

Genova 2009, Nikon D 200

Esiste quindi una complessa equazione in cui si combinano in modo random un serie di : valori/benefici/costi/necessità/etc , entità tutte diverse tra loro in rapporto alla persona che le esprime, il risultato dell'equazione indica se il telefono cellulare è quello produce la qualità a noi utile per le nostre immagini.

Ogni tanto mi capita di dover realizzare degli stampati o dei filmati per clienti che mi propongono i loro scatti o le loro clip video per completare i lavori. In certi casi è l'unico materiale disponibile e allora diventa reperto raro e prezioso da usare al meglio, in altri casi può diventare  complesso dire " no grazie, è poco definita...., è un poco mossa..., se ingrandiamo è sfuocata...

 DIA9522

Genova 2009, Nikon D 200 Nikkor 800-400 - ISO 1600

Tutte le cose hanno un limite, è importante esserne a conoscenza ma è più importante ammetterlo.....

 

 

 

 

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visita la pagina privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.