10
Mar
2015

SHIP CHANDLER

Perchè amo il mio lavoro?

Me lo chiedo spesso, con più insistenza nei momenti di sconforto e difficoltà, la risposta è quotidianamente sotto i miei occhi e non tarda mai molto ad arrivare.. Adoro il mio lavoro perchè mi porta a scoprire moltissime cose, tante cose nei più disparati settori..

Fantastico è riuscire poi a condividerle e renderle fruibili e comprensibili a tutti.

Una delle ultime mie scoperte è l'attività del provveditore marittimo o fornitore marittimo, detto così no sa di nulla.. In inglese si dice Ship Chandler, che tradotto diviene "commerciante di candele per navi". Sui vecchi piroscafi erano importantissime, le candele in cera, ma già al tempo il provveditore marittimo forniva un sacco di altre cose, oli, parti di ricambio, lenzuala, saponi....etc,etc..

Oggi l'attività si è ulteriormente arricchita da moltissimi altri generi più o meno tecnologici e si è complicata con l'estendersi dei commerci.

In questi giorni ho realizzato qualche immagine per una di queste ditte così curiose, la Francesco Baglietto & Figlio, una ditta che compie 140 anni di attività!!!!

Direi un bel traguardo !!

 

Fermo start

 

Nei loro magazzini ho trovato cose mai viste, come un accessorio per cucire le vele, oppure cose che non avrei pensato di poter trovare a fianco di valvole o canapi per ormeggio, come il tipico campanello da reception di hotel.

Una bella esperienza...potete curiosare..

 

 DSC2054

Paramano per la cucitura delle vele - Nikon D 810 - Nikkor 14-24, f.2,8

 DSC2050

Il campanello Nikon D 810 - Nikkor 14-24, f.2,8

 DSC2074

I magazzini, enormi e ricchi di ogni curiosità Nikon D 810 - Nikkor 14-24, f.2,8

 DSC2128

Le operazioni sottobordo in porto - Nikon D 810 - Nikkor 14-24 f. 2,8 

 

 

 

 

 

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, visita la pagina privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.